Il corteo per Atlantide, dalla testa al culo

Il corteo in risposta allo sgombero di Atlantide di sabato 10 ottobre ha raccolto nonostante la pioggia e le sole 24 ore di preavviso quasi duemila persone. Restate conness*, presto chiameremo nuove iniziative.

 

Il corteo di sabato, dalla testa al culo… VIDEO 

PHOTOGALLERY coming soon

 

 

 

scritta muro

 

#AtlantideOvunque: Alla partenza del corteo abbiamo lasciato una scritta sul muro eretto venerdi’ mattina dagli addetti del comune per sbarrare l’ingresso al Cassero di Porta Santo Stefano.

 

 

 

Ghostbusters! Lungo il tragitto, la disinfestazione della sede del quartiere Santo Stefano dal linguaggio d’odio e dalle incitazioni alla violenza antiomosessuale che caratterizzano i messaggi pubblicati dai sostenitori di Ilaria Giorgetti sulla sua bacheca facebook (pubblica…). La presidente del quartiere Santo Stefano aveva dichiarato, qualche giorno fa, che appena dopo lo sgombero avrebbe fatto disinfestare il Cassero.

Insulti Facebook Giorgetti

101015 - Manifestazione corteo associazione Atlantide Lgbt dopo sgombero e chiusura del cassero di porta santo Stefano - foto Nucci/Benvenuti - CORTEO MANIFESTAZIONE ASSOCIAZIONE ATLANTIDE DOPO SGOMBERO - fotografo: BENVENUTI

foto Nucci/Benvenuti

“Virginio Murala” Sul drappo/muro di mattoni a fine corteo diversi attivist* hanno scritto i nomi degli spazi sociali sgomberati e murati durante l’amministrazione di Merola.

Messaggio per Merola

Restate conness*,  presto chiameremo nuove iniziative!

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *