Siam pronte al nuoto sinfrocizzato: Atlantide non affonderà!

La nostra favolosa fratella banditora Porpora Marcasciano, ci invia questo, ad alta voce e noi lo condividiamo subito. E come dicono le Estreme sorelli Frangette: siamo tutte pronte per il nuoto sinfrocizzato!!! love

***

Atlantide non affonderà

IL BANDO CHE HA PERSO IL BANDOLO…

E LO SFRATTO ARRIVO’, puntuale come la morte, triste come le facce di chi lo ha voluto e di chi lo eseguirà.

Dicono che (per onestà) sono andati a bando e che Atlantide il bando lo abbia perso. Come dire che migliaia e migliaia di persone che quel posto lo vivono e lo abitano abbiano perso il bando. Il potere si muove sempre con correttezza, non specificando mai a quale correttezza si faccia rifermento, della loro (pochi) sicuramente non di quella dei tanti, tantissimi (la nostra).

Più che “bando” parlerei di “bandolo”, quello della matassa! Che si è perso dal momento in cui non si riconosce che questo (il bandolo) va ricercato nel senso reale delle cose e quindi nel senso di un’occupazione sacrosanta che negli anni ha prodotto aggregazione, cultura e tanta tanta felicità.

Altrimenti quale senso andiamo a ricercare, quale bandolo e quale bando? Ma di che bando parlano??? I Banditori di frottole!

Nuvola Rossa, il grande e saggio capo indiano disse “i visi pallidi ci fecero tante promesse ma ne mantennero solo una, promisero di prendere la nostra terra e la presero”. Come non pensare ai nativi americani che massacrati e scacciati dalla loro grande terra, man mano furono confinati in riserve sempre più piccole e ogni volta veniva detto loro che era “per una questione di sicurezza e di pace” e intanto dovevano spostarsi in una riserva più piccola, soffocante.

L’uomo bianco” dicevano “parla con la lingua biforcuta”: un linguaggio oramai in voga qui da noi! Quello spostamento, nella sua nefandezza, aveva un suo senso, malvagio e perverso, ma un senso!

Oggi, qui a Bologna, mi chiedo quale sia il senso, se non quello di togliere spazio alla cultura, di togliere identità ai luoghi, di togliere tempo alla felicità, di lasciare un vuoto nella storia di questa città, mentre continuano a parlare, calcolare, intrigare, inciuciare bla bla bla bla, è il bando … che ha perso il bandolo!

Atlantide è un pezzo della mia/nostra storia, non so quanto, ma per quello che posso, non permetterò che Atlantide sprofondi sotto le loro assurdità.

Porpora

This entry was posted in attestati di solidarietà, General and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *